BBA esegue EcoValutazione® per gli spazi della Fiera Fa’ La Cosa Giusta

Data

Su richiesta dell’Organizzazione di Fa’ La Cosa Giusta, Fiera Internazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, BBA-Architetti ha elaborato la EcoValutazione®  di circa 6000 mq di spazi allestiti, che comprendono l’ingresso alla manifestazione, le piazze tematiche che caratterizzano la fiera, gli spazi convegno ed auditorium ed i circa 3000 mq di stand pre-allestiti che ospitano l’80% degli espositori.


Applicando il metodo delle Linee Guida della

Regione Toscana “Eco criteri e metodi per la sostenibilità ambientale”, sulla base dei dati forniti, sono stati analizzati i valori relativi alla tipologia dei materiali utilizzati, ed il relativo smaltimento e/o riutilizzo; l’energia che è stata impiegata per la produzione degli allestimenti, e quella necessaria al montaggio e allo smontaggio; i consumi energetici della suddette aree della fiera durante i giorni di apertura al pubblico; le emissioni prodotte dai trasporti e dalla logistica per l’allestimento degli spazi.
I risultati ottenuti inquadrano gli spazi di Fa’ La Cosa Giusta nelle classi di riferimento riportate nella tabella qui mostrata.

Sulla base dei risultati ottenuti è possibile elaborare un’analisi della prestazione ambientale dell’allestimento. In particolare risulta evidente la scelta di lavorazioni a basso assorbimento energetico, e l’utilizzo di elementi di semplice realizzazione, che portano all’ottenimento della classificazione in ECO Classe A per l‘energia necessaria alla produzione, il montaggio e lo smontaggio dell’allestimento.
La prestazione ambientale per la logistica, ECO Classe A, comunica una scelta  sostenibile nel reperimento di soggetti fornitori di materiali ed arredi localizzati a distanze medio-brevi dalla location dell’evento. Il risultato, in ECO Classe B, per la tipologia di materiali e forniture utilizzati, pur di alto profilo, risente della oggettiva difficoltà del reperimento di materiali di larga diffusione dotati sia di certificazioni ambientali che di quelle richieste dagli spazi fiera (es. prestazioni antincendio); tuttavia il riutilizzo pressocchè totale degli elementi allestitivi è da considerarsi elemento ad alto valore ambientale. La classificazione in ECO Classe C delle prestazioni ambientali legate alla fase di utilizzo dell’allestimento suggerisce la necessità di un futuro possibile miglioramento delle stesse, ad esempio adottando su scala più ampia tecnologie e apparecchiature a minor consumo energetico.


comunicato Fa’ La Cosa Giusta

Altri
articoli

BBA-Architetti & Partners s.r.l.